SOLISCAPE. Un sistema d'illuminazione che mette il design al servizio del benessere

L’illuminazione che si unisce all’acustica e all’IOT e si adatta funzionalmente al comportamento delle persone ed alle condizioni ambientali in cui queste operano. È questo Soliscape, un sistema scalabile e componibile nato dalla collaborazione tra UNStudio e Delta Light, un sistema di illuminazione integrato che mira ad un risultato preciso: umanizzare gli spazi nel segno del benessere.

Costruito idealmente intorno al concetto di luoghi human centric, dal prossimo 20 febbraio Soliscape sarà in presentazione presso il Delta Light Studio, lo showroom milanese della multinazionale belga leader nel settore dell’illuminotecnica sito in via Bugatti,15. Un progetto di design che nasce dai cambiamenti che la società sta affrontando: cambia il modo di lavorare, cambiano i luoghi in cui spendiamo il nostro tempo libero, diventa quindi sempre più fondamentale creare spazi che migliorino il benessere e la salute delle persone, per raggiungere questo obiettivo è fondamentale una buona illuminazione, come afferma fondatore e direttore dello studio di architettura olandese UNStudio Ben Van Berkel.

Soliscape, è l’abbreviazione di “sound and light scape”, un sistema che combina la gestione delle sorgenti luminose con la riduzione della rumorosità. Cuore del sistema è un sofisticato meccanismo di autoapprendimento basato sull’acquisizione e l’analisi di dati comportamentali e ambientali.  A garantirne la raccolta è una rete di sensori, capaci di registrare, in tempo reale e con continuità, sia il tipo di attività svolta che i parametri ambientali che vengono poi analizzati da un applicativo di intelligenza artificiale permettendo così a Soliscape di regolare la luminosità dell’ambiente, secondo un livello di comfort ottimale per le persone. 

Soliscape utilizza componenti LED per le sorgenti di illuminazione progettate da Delta Light con l’esclusiva Melanopic Light Technology®. Questa tecnologia consente la diffusione costante di luce bianca naturale controllando l’emissione delle frequenze blu e, quindi, favorendo la produzione di melatonina secondo il naturale ritmo circadiano. Dal punto di vista acustico, riduce la rumorosità negli ambienti con l’utilizzo di pannelli fonoassorbenti di ultima generazione, realizzati al 60% con materiale proveniente da bottiglie di PET riciclate.

Il sistema è semplice e customizzabile ed offre ad architetti e designers una vasta gamma di soluzioni progettuali non solo per gli spazi operativi, ma anche per zone pubbliche di hotel, strutture ricettive e negozi. Un progetto che mette al centro le esigenze delle persone che abitano gli spazi senza dimenticare però la componente estetica. La loro forma circolare dei pannelli fonoassorbenti, la possibilità di scelta del colore e la linearità sinuosa dei binari di illuminazione fanno di Soliscape anche una raffinata soluzione di design. 

“Con Soliscape Delta Light unisce l’Internet of Things e l’intelligenza artificiale ad una visione umano centrica, compiendo un deciso passo in avanti verso quelle idee e funzionalità che caratterizzeranno sempre più il futuro delle applicazioni di illuminazione” ha sottolineato Gianluca D’Avino, country manager di Delta Light Italia. Soliscape vuole rappresentare la transizione tra un approccio orientato alla mera produttività  ad una visione più olistica, inclusiva, partecipativa e sostenibile, con il nobile obiettivo di umanizzare gli spazi nel segno del benessere.

Gallery