Galleria d'arte all'interno di un tunnel
In Giappone spazi artistici all’interno di un tunnel. Energia culturale e design

"Tunnel of Light", inaugurato in occasione della Triennale Echigo-Tsumari del 2018, è un progetto di MAD Architects, che vede l'installazione di diversi spazi artistici permanenti, con l'intenzione di riportare energia culturale alla regione

Nel 2000, Fram Kitagawa ha fondato la Triennale Echigo-Tsumari come mezzo per ripristinare l'energia culturale che si era persa nella regione. Con una superficie di oltre 760 chilometri quadrati, il campo artistico Echigo-Tsumari ospita circa 160 opere, in 200 villaggi. Le installazioni artistiche sono realizzate in collaborazione tra artisti di fama internazionale e locali, e sono disperse in tutti i campi della zona, foreste, case vuote, scuole e altri spazi abbandonati

 

Allestimento all'interno del tunnel

Come parte del programma 2018, MAD Architects è stato invitato a rivitalizzare il tunnel della gola di Kiyotsu - uno storico passaggio di 750 metri che attraversa le caratteristiche formazioni rocciose. Attingendo ai "cinque elementi" della natura, legno, terra, metallo, fuoco, acqua, lo schema di MAD trasforma punti lungo il tunnel storico attraverso la realizzazione di diversi spazi architettonici e atmosfere artistiche

 

Allestimento all'interno del tunnel

Vicino al tunnel è stata costruita una piccola capanna di legno che funge da caffetteria e negozio di souvenir. All'interno del tetto in cedro a falda al piano superiore, si trova una spa termale. Un'apertura circolare - il "Periscopio" - nel soffitto si apre verso il tetto. L'ingresso al tunnel è stato dotato di una serie di luci colorate differenti che definiscono ogni punto di osservazione lungo il tunnel

 

Allestimento all'interno del tunnel

Il primo dei rinnovamenti del punto panoramico è la "bolla invisibile". Come se atterrasse da un altro mondo. "Gocce di rugiada" sono sparse lungo la curvatura del secondo punto di osservazione. "The Drop" è una serie di aperture riflettenti che sono come finestre di incertezza: mentre proiettano una realtà rispecchiano l'ambiente naturale, come molecole d'acqua, sospese dal soffitto e dalle pareti. Il culmine del restauro è espresso nella forma della "caverna leggera", disegnando le distinte formazioni rocciose, la vegetazione lussureggiante e l'acqua turchese del terreno prezioso, nello spazio chiuso

 

Allestimento all'interno del tunnel

Il "Tunnel of Light" di MAD è una trasformazione artistica che dimostra come l'arte e la natura possano unirsi per rinvigorire una comunità. Ognuna delle installazioni, forma uno spazio poetico in cui i visitatori possono trascendere il ruolo di osservatore e diventare un partecipante attivo, consentendo alle persone di immedesimarsi nella natura in modi inaspettati

 

Allestimento all'interno del tunnel

Gallery