Radiatore Raw di Brem installato in un bagno
Giochi di linee e ombre per un oggetto di design. Il radiatore diventa fulcro dell'arredo

Davide Diliberto firma la nuova collezione di caloriferi per Brem, un incrocio di linee e ombre che crea un elemento estremamente iconico ispirato come non mai al pay off dell'azienda "caloriferi per l'architettura".

Un radiatore si prende la scena e diventa punto focale dell'arredamento. Una forma senza forma, tridimensionale eppure vuota, un traliccio che ricorda volutamente elementi da costruzione, ponteggi o scaffalature.

Radiatore Raw di Brem nero installato in un bagno

Spiega il designer: “Spesso disegniamo una X per eliminare qualcosa, ma anche per indicare un punto in cui posizionare, forare, arrivare. Credo che avesse un grande potenziale estetico e ho pensato di usarla per attenuare il peso visivo di un prodotto di grandi dimensioni come un calorifero”.

Radiatore Raw di Brem nero installato in un bagno

Raw è realizzato con tubi tondi ø 25 mm curvati, raccordati e saldati a formare dei box caratterizzati dall’incrocio dei tubi centrali ed è stato progettato per integrarsi con il progetto ed essere inserito facilmente in tutti gli ambienti a seconda della finitura scelta.

Radiatore Raw di Brem nero installato in un bagno

Grazie alla struttura tubolare ogni elemento può essere usato anche come scaldasalviette. Caratteristica di Raw è anche la sua flessibilità nell'interpretare le necessità di estetica e funzionalità dei progettisti,è disponibile infatti in 25 combinazioni tra verticali e orizzontali, con funzionamento ad acqua ed elettrico, in tutti i colori e le finiture speciali del catalogo Brem.

Gallery

PARTNERS