Terrazza rivestimento in legno
A Madrid un villaggio urbano come un pueblo. Spazio urbano e privato si fondono

Lo Studio MK27 progetta un nuovo sviluppo nella periferia di Madrid. L'intenzione era quella di creare un tipo di habitat in cui le case fossero disposte liberamente attorno a una rete di spazi pubblici per creare un nuovo tipo di vita pubblica

Nel progetto permane un accenno, deliberato, al pueblo spagnolo come le pareti bianche e i cubi. Le case sono allungate, attenuate in modo che le loro pareti inizino a definire strade emergenti piuttosto che il paesaggio staccato dei singoli cubi. Una serie di interventi, ripetendo motivi e apparati urbani e paesaggistici, sembra fermare gli spazi tra le case diventando vicoli e abbattendo la regolarità. Gradini, terrazze e vegetazione creano una varietà di spazi sub-urbani e un linguaggio interno coerente che potrebbe teoricamente essere ampliato e replicato, che è esattamente quello che intendevano gli architetti, creando lo sviluppo come una sorta di prototipo per un programma di roll-out

 

spazi pedonali di comunicazione rivestimento in legno

Altrettanto importante è la separazione del traffico dai pedoni. Questo potrebbe sembrare uno sviluppo di case a due piani, ma in realtà è basato su una sezione trasversale a tre piani con un intero livello sotterraneo di parcheggio sotterraneo. Ogni casa ha accesso al suo spazio di parcheggio, collegato individualmente. Le singole case appaiono di dimensioni modeste, con una larghezza di soli 5,5 m. Eppure all'interno rivelano una sorprendente complessità di spazi interdipendenti e configurazioni di solido e vuoto, parete e apertura

 

spazi pedonali di comunicazione rivestimento in legno

I piani terra sono trasparenti adattano le funzioni pubbliche della vita e le pareti interamente vetrate si aprono in cortili che rispecchiano gli spazi interni in modo che l'ampia area appaia senza soluzione di continuità. Nelle case più piccole, una stanza allungata ospita le funzioni di cucina, sala da pranzo e soggiorno con la possibilità di suddividerla o lasciarsi confluire l'una nell'altra per dare un'impressione di spazio infinito

 

spazi pedonali di comunicazione rivestimento in legno

Nelle versioni più grandi lo spazio pubblico esteso verso l'alto attraverso un vuoto che espande la superficie della finestra che appare qui come un'apertura a doppia altezza e che alla fine consentirà al baldacchino degli alberi di interferire con l'interno proprio come il il pavimento sembra rubare spazio dall'esterno. Una galleria sopra occupa il volume cubico introducendo una scala più intima agli spazi sottostanti e superiori e un contrasto con la verticalità del piano della finestra

 

spazi pedonali di comunicazione rivestimento in legno

E al centro di tutto questo c'è l'acqua. Lo spazio in cui ci si potrebbe aspettare di trovare un centro urbano, la piazza definita da chiesa e municipio, mercato o topografia, si concede invece ai piaceri comunitari della piscina. Mette al centro dello schema una certa attività comunitaria, la sensazione che ogni casa si nutre di qualcosa di più grande di sé piuttosto che cercare di creare la propria utopia recintata e autonoma. Se una cosa sconvolge qui sono le recinzioni e le pareti ancora così chiaramente visibili nelle foto aeree. Le strade e gli spazi qui fluiscono in modo così fluido che separarli da ciò che li circonda sembra duro e contrario allo spirito del piano

 

spazi pedonali di comunicazione rivestimento in legno

Gallery