Ristorante a Barcellona. Design originale per lo Spazio Organico

RCR Arquitectes e l'Architetto P. Llimona ha progettato per il ristorante spagnolo uno spazio organico pieno di curve e corridoi stretti. La precisione assoluta è stata la chiave per garantire l'uniformità del disegno ispiratore ad acquerello

 


La storia è iniziata con la visione del famoso chef catalano Albert Adrià di creare un progetto di ristorante "fuori da questo mondo ed enigmatico" che doveva riflettere la sua cucina e la sua carriera. La sua visione ha preso forma quando i vincitori del Pritzker Prize 2017 RCR Arquitectes hanno disegnato la loro idea di design in acquerelli. Attraverso una collaborazione incredibilmente creativa e stretta, così come l'esperienza e il know-how tecnico di Neolith, è stato creato l'incantato, fuori dall'interno di questo mondo di Enigma
 

 

 


Avendo lavorato alla proposta di design per tre anni, Adrià voleva garantire il risultato perfetto per il suo progetto di passione. Lo chef ha voluto creare un ambiente coinvolgente per catturare i suoi ospiti. Lo stile di cottura e il menu dello chef sono fortemente influenzati dai dintorni, quindi l'interno doveva riflettere questo
 

 

 


Il momento cruciale in termini di design è arrivato quando RCR, in collaborazione con l'architetto Pau Llimona, ha disegnato una pittura ad acquerello delle dimensioni di due carte A3, che doveva essere applicata a pavimenti, pareti, bagni, piani cucina, armadietti e sistemi di estrazione dell'aria. Tuttavia, un disegno ad acquerello non è mai stato fatto su Sintered Stone, quindi rappresenta una sfida senza precedenti. Carlos Garcia, Product Designer di TheSize spiega: "Abbiamo dovuto espandere il design originale, cercando nel contempo di non perdere la qualità della definizione offerta dal disegno originale. Ogni pixel era uguale a due metri del piano finale. "Attraverso R & D, Neolith ha sviluppato la tecnologia per ricreare il disegno su lastre, producendo una replica perfetta del disegno
 

 

 


Una volta raggiunto questo obiettivo, è stato necessario procurarsi una corrispondenza cromatica esatta, poiché i toni verdi e blu richiesti sono tonalità insolite per le superfici sinterizzate. L'intensità dei colori doveva adattarsi agli altri materiali e alle decorazioni del ristorante per ottenere un ambiente unificato, sommergendo completamente i commensali. Utilizzando la tecnologia di stampa digitale proprietaria di Neolith, il progetto di design dell'Architetto è stato pienamente rispettato
 

 

 


Gli Architetti volevano che ogni lastra fosse di una trama irregolare come Neolith's Riverwashed, ma con una lucentezza sottile per fornire una superficie che fosse multisensoriale, interessante per gli occhi e invitante al tatto. Neolith è un materiale contemporaneo con molte proprietà. RCR Arquitectes sono stati sorpresi dalle sue possibilità ed ora lo utilizzano per altri progetti
 

 

 


Il pavimento ha presentato la sfida più grande a causa delle sue dimensioni. Ogni lastra è unica e deve essere perfettamente assemblata per fornire un design continuo. Tuttavia, l'unico modo per avere una visione completa del puzzle richiedeva una soluzione creativa dei problemi e un cambio di prospettiva. Neolith inizialmente installò l'intero piano fuori dal sito e usò un drone per scattare immagini dall'alto, assicurando così che non ci fossero incoerenze
 

 

 


RCR Arquitectes e P. Llimona ha progettato uno spazio organico pieno di curve e corridoi stretti e ha richiesto di tagliare le lastre in sei pezzi più piccoli, il più piccolo dei quali largo solo 3 cm. La precisione assoluta è stata la chiave per garantire l'uniformità del disegno dell'acquerello
 

 

 


Prendendo ispirazione da una mappa, un sistema di coordinate è stato messo in atto, etichettando in modo univoco ogni singola lastra per conoscere la sua posizione esatta nel progetto. In questo modo, gli installatori sul posto sono riusciti a mettere insieme l'interno come un puzzle
 

 

Gallery