Distretto Culturale per la Città di Tianjin in Cina. Librerie a cascate e spazio sociale
Lo Studio MVRDV collabora con Tianjin Urban Planning and Design Institute, per creare la Tianjin Binhai Library come parte di un masterplan. Un distretto culturale per la città, il cui progetto riguarda un auditorium sferico, dove la libreria si fonde con lo spazio sociale

l centro culturale, di 33,700m2, con un auditorium sferico luminoso e librerie a cascata dal pavimento al soffitto, viene concepito non solo come centro di educazione, ma anche spazio sociale e connettore dal parco culturale. Un'apertura ovale attraversa l’edificio, l’auditorium è sovrastato da una sfera luminosa. Scaffali a terrazza che riecheggiano la forma della sfera, creano un paesaggio interiore, topografico, i cui contorni si estendono e avvolgono la facciata. In questo modo, gli scaffali a gradoni all'interno sono rappresentati all'esterno



La futuristica biblioteca si trova all'interno di una galleria riparata, sormontata da archi a volta a forma di cattedrale, che si snoda lungo tutto lo schema. L'edificio a cinque piani contiene anche ampie strutture educative, disposte lungo i bordi degli interni e accessibili attraverso lo spazio principale dell'atrio. Il servizio pubblico è supportato da spazi di sotterranei, archiviazione di libri e un archivio di grandi dimensioni. Dal piano terra i visitatori possono facilmente accedere alle aree di lettura, all’auditorium e all'ingresso Il primo e il secondo piano sono costituiti principalmente da sale di lettura, mentre i piani superiori comprendono anche sale riunioni, uffici, sale computer e audio e due cortili sul tetto



La Biblioteca di Tianjin fa parte di un masterplan di 120.000 m2 creato dagli architetti GMP, che mira ad accentuare le caratteristiche dei quartieri circostanti. Attraverso il suo design, il complesso diventerà un punto di congiunzione per il CBD, la città vecchia, i quartieri residenziali, le aree commerciali e il quartiere governativo. Il volume esterno della biblioteca è stato creato in modo che la sua area semi-pubblica sia comunque spazio interno, come un'icona invertita, che agisce da punto centrale dell’edificio



La libreria è stato un progetto molto veloce, ci sono voluti solo tre anni dal primo schizzo all'apertura. A causa del rigido programma di costruzione, lo scavo del sito ha immediatamente seguito la fase di progettazione e ha costretto a lasciare cadere una parte essenziale del concetto: l'accesso agli scaffali superiori. Questo cambiamento è stato effettuato contro i consigli di MVRDV e pertanto l'accesso ai piani superiori è attualmente impossibile. La visione completa della biblioteca potrebbe essere realizzata in futuro, ma fino ad allora lastre di alluminio perforate stampate rappresenteranno i libri sugli scaffali superiori


Gallery